brutalgeneration:

day two hundred and seventy three. (by m.corkill)
1993 notes
518 notes

jeremy miranda

Nella natura del divenire, costruire è attraversare, attraversare è lasciarsi alle spalle. Scatto una foto alle cose che perdo e la chiamo memoria. Mentre il tempo confonde le parti, se l’uno tende ogni istante a staccarsi da sé, se l’altro è ciò che stai per natura diventando, quali braccia rimarranno per accogliere? quale carattere per opporsi? Di fronte al mare aperto di ogni nuovo inizio, pensare così forte che tutti possano sentire.

0 notes / 1 week ago / reblog
3322 notes
nymphicus:

\6/ i can do this icandothisicandoTHIS i repeated to myself but it didn’t come out how i planned 
floatingmemories:

favorite photoset ever on this website
ufansius:

Thunderstorm over Chicago - June 12, 2013
1/495 »